Cina, sommergibile Fendouzhe sceso a oltre 10.000 metri di profondità


Il nuovo sommergibile cinese “Fendouzhe“, di stanza nella Fossa delle Marianne, è sceso a più di 10.000 metri di profondità in questa parte del Pacifico occidentale con tre ricercatori a bordo, secondo quanto riferito dalla televisione pubblica cinese Cctv, che ha mostrato in diretta le immagini girate da una telecamera subacquea.

Le ricerche del sommergibile Fendouzhe

Il Fendouzhe, che ha completato diverse immersioni negli ultimi giorni, ha stabilito il record nazionale di 10.909 metri per le immersioni in acque profonde con equipaggio a bordo, dopo avere toccato il punto più profondo conosciuto della fossa, Challenger Deep.

Il video mostra il sommergibile, verde e bianco, il cui nome significa “lottatore”, mentre si muove attraverso le acque scure, circondato da nuvole di sedimenti nel momento in cui tocca lentamente il fondo.

 

Il record mondiale, di 10.927 metri, è stato stabilito da un esploratore americano nel 2019.

Il Fendouzhe, terzo sommergibile cinese in acque profonde con equipaggio a bordo, ha il compito di osservare “le molte specie e la distribuzione degli esseri viventi sul fondo del mare”, hanno detto gli scienziati a bordo alla Cctv.

Secondo l’emittente, i ricercatori cinesi raccoglieranno campioni per le loro ricerche. Precedenti studi hanno trovato fiorenti comunità di organismi unicellulari che sopravvivono sui rifiuti organici depositati sul fondo dell’oceano, ma pochissimi animali di grandi dimensioni.

LEGGI ANCHE: FTP Industrial motori marini, risultati positivi in Cina

La missione condurrà anche ricerche sui “materiali per acque profonde”, secondo Cctv. Ma “ci vogliono più di due prove prima di poter parlare di vero successo” della missione, ha detto Zhu Min, un ricercatore dell’Accademia cinese delle scienze coinvolta nelle ricerche.





Source link

Altri articoli dell'impresa