consegnato il cantiere, a breve l’inizio dei lavori


Sono stati consegnati giovedì 12 novembre alla ditta A.Z. srl di Albenga – che si era aggiudicata l’appalto – i lavori per la realizzazione del Progetto Moli, redatto dall’ing. Paolo Gaggero.

“Interventi di carattere strutturale e stagionale a consolidamento e potenziamento dell’arenile a nord del fiume Centa fino al confine comunale” sono quelli previsti dal Progetto Moli ad Albenga.

Tale progetto nella sua interezza è stato inserito nel Piano Regionale di Investimenti e ammesso a contributo per l’anno 2020 per l’importo di 2 milioni e 500mila euroo e, conseguentemente, è stato effettuato un primo stralcio dei lavori che prevede il rifacimento di 14 pennelli (compreso il molo della darsena) e il ripascimento tra gli stessi.

Progetto Moli ad Albenga, al via i lavori nei prossimi giorni

L’ipotesi avanzata dalla ditta, attualmente al vaglio degli uffici, è stata quella di lavorare prevalentemente da terra attraverso la realizzazione di una pista di cantiere creata attraverso il posizionamento di massi e materiale di riempimento idoneo ad essere utilizzato anche per il ripascimento.

I lavori, che inizieranno nei prossimi giorni a partire dalla zona di levante per poi proseguire verso ponente. avranno durata di circa un anno

Afferma il Sindaco Riccardo Tomatis: “Il Progetto Moli è particolarmente importante per la nostra Città e, già attraverso la realizzazione del primo stralcio dell’intervento si riuscirà a contrastare il fenomeno dell’erosione della costa e, conseguentemente, proteggere l’arenile con ricadute positive anche per la tutela degli scarichi a mare dei canali nella zona.

LEGGI ANCHE: Albenga, volontari ripuliscono la spiaggia della foce del Fiume Centa

Gli interventi sui moli, infatti, sono stati studiati appositamente per favorire l’accumulo di sabbia tra gli stessi, inoltre sarà consolidata la darsena che necessitava di un intervento di manutenzione importante e sarà effettuato un consistente ripascimento strutturale in grado di dare una concreta risposta alle realtà ivi presenti. Grazie a questo progetto andremo a tutelare le realtà esistenti e creeremo nuove spiagge in Viale Che Guevara in modo da valorizzare questa zona che è ancora da sviluppare, ma che presenta senz’altro grosse potenzialità”.

Aggiunge il vicesindaco Alberto Passino: “Gli interventi inizieranno con la creazione di una pista utile alle operazioni di ricomposizione dei moli e il loro allungamento, che avverrà da levante verso ponente, nel tratto interessato dal lotto aggiudicato. Un lavoro atteso da tempo che cambierà radicalmente le superfici delle nostre spiagge in quella zona e contrasterà l’erosione ed anche il danneggiamento della massicciata”.





Source link

Altri articoli dell'impresa