Luna Rossa Prada Pirelli presenta la nuova collezione ufficiale


Innovazione, precisione e passione sono il filo conduttore che caratterizza la nuova collezione di capi del team Luna Rossa Prada Pirelli; così come la progettazione dei nuovi scafi volanti AC75, realizzati per competere nella 36^edizione dell’America’s Cup presented by PRADA.

Il team torna ad Auckland come Challenger of Record, questa volta, la partnership di lunga data del team con PRADA è rafforzata dal supporto di Pirelli: due brand icone dell’industria italiana, sinonimi di innovazione, stile e passione sportiva.

Luna Rossa Prada Pirelli, ecco la nuova collezione

La nuova collezione, la seconda in oltre vent’anni di storia del team, è caratterizzata dalla stessa filosofia che ha animato la progettazione dell’AC75, la nuova classe di barche con cui si correrà questa edizione dell’America’s Cup. Un design team di oltre 40 ingegneri ha speso quasi tre anni in ricerca e sviluppo, per realizzare una barca dalle prestazioni uniche: un monoscafo con foil che arriva a quasi 50 km di velocità.

Innovazione, precisione e passione sono anche il filo conduttore dell’intera gamma di capi. Tessuti innovativi garantiscono elevati livelli di comfort e resistenza, e si uniscono alla cura dei particolari e alla estrema precisione nella realizzazione di ogni singolo modello.

 

 

La collezione comprende capi tecnici come l’”AfterGuard Jacket“, il “ForeDeck Gilet“, i pantaloni “HydroTech Shorts“, e modelli dedicati al tempo libero come le polo, i cappelli e il costume da bagno “Poetto Beach Boxer”. Il logo del team applicato su tutti i modelli, identifica la collezione, che per le sue caratteristiche di portabilità e funzionalità, è destinata non solo ai fan, ma a tutti coloro che vogliono indossare abiti pratici e confortevoli, frutto di costante ricerca stilistica e forte attenzione alla moda e ai dettagli.

Luna Rossa Prada Pirelli è il team italiano che rappresenta il Circolo Vela Sicilia nella sfida alla 36 edizione dell’Americas’s Cup. Il 26 giugno 2017 nelle acque di Great Sound alle Bermuda, Agostino Randazzo, presidente del Circolo Vela Sicilia, insieme a Luna Rossa Prada Pirelli Team ha lanciato la sfida al Royal New Zealand Yacht Squadron, diventando Challenger of Record, ovvero lo sfidante a cui spetta scrivere insieme al Defender le regole con cui si disputerà la successiva edizione della Coppa America.

Max Sirena è lo Skipper e Team Director, che gestisce una squadra formata da oltre 100 persone, suddivisa in cinque dipartimenti (sailing team, design team, shore team, amministrazione e servizi, PR team). Il quartier generale, dove viene progettato e sviluppato l’AC75 e si allena il gruppo di velisti, è a Cagliari.

La sesta campagna di America’s Cup del team è cotitolata dal gruppo Prada e il gruppo Pirelli, sponsorizzata da Panerai e The Woolmark Company in qualità di Partner Tecnico.

L’America’s Cup è il trofeo più antico trofeo della storia dello sport

Rappresenta la massima competizione velica, da sempre giocata sul doppio livello sportivo e tecnologico. Si disputa dal 1851, quando la goletta statunitense America vinse la Coppa delle Cento Ghinee, battendo la flotta britannica in una regata intorno all’Isola di Wight.

LEGGI ANCHE: Che fine fanno le barche sequestrate usate per gli sbarchi dei clandestini?

L’ultima edizione, la 35esima, disputata nel 2017 ha visto prevalere il catamarano dello sfidante Emirates Team New Zealand contro il defender Oracle Team USA. La prossima, la 36^ America’s Cup presented by PRADA, si terrà ad Auckland, in Nuova Zelanda (dal 6 al 21 marzo), preceduta dalla PRADA Cup (dal 15 gennaio al 22 febbraio), la regata tra i challenger, che decreterà il team che sfiderà Emirates Team New Zealand, attuale detentore della Coppa.





Source link

Altri articoli dell'impresa