Lürssen Yacht, consegnato all’armatore il 110m KAOS dopo il refit


Il 110m KAOS ha lasciato gli stabilimenti Lürssen Blohm + Voss ad Amburgo ed è stato riconsegnato ai suoi entusiasti proprietari. Segna la più grande ristrutturazione di Lürssen fino ad oggi, iniziata alla fine di marzo 2019, con conseguenti modifiche sia al suo interno che all’esterno.

“Siamo molto soddisfatti di aver raggiunto ciò che ci eravamo prefissati”, commenta York Ilgner, direttore Lürssen Yacht Refit. “È stato un refitting complesso che a volte è stato impegnativo, ma ha avuto molto successo.”

Le modifiche esterne sul ponte principale e sul ponte di poppa, disegnate da Sam Sorgiovanni, sono state integrate nel design originale dello yacht.

Il 110m KAOS si rifà il look

“Quello che si vede dall’esterno sembra già significativo, ma la maggior parte del lavoro è stato svolto all’interno”, continua Thomas Dapp, il project manager. “Complessivamente, abbiamo rinnovato 1.500 metri quadrati di spazi interni.”

>Reymond Langton Design è stato selezionato dai proprietari per il design degli interni. Hanno ridisegnato magistralmente gli spazi esistenti e ne hanno creati di nuovi.

Il nuovo team di costruzione di Burgess ha agito come rappresentante del proprietario, basandosi sul forte rapporto di lavoro che la società di intermediazione ha già stabilito con Lürssen.

“I proprietari sono stati fortemente coinvolti in ogni aspetto del progetto”, afferma Ed Beckett di Burgess. “Questo è stato un progetto incredibilmente impegnativo, in particolare in relazione ai tempi e alle aspettative di qualità: il risultato finale è davvero eccezionale ed è stato ottenuto solo con un ottimo lavoro di squadra da parte di tutti i soggetti coinvolti”.

In un anno che ha visto diversi settori dell’industria colpiti dalla pandemia globale di coronavirus, Lürssen è riuscita a completare con successo i lavori, navigando nella rottura delle catene di approvvigionamento e nei protocolli preventivi del cantiere.

Le ampie strutture di refit di Lürssen e il gran numero di lavoratori qualificati, insieme alla solida reputazione di eccellenza ingegneristica, fanno sì che Lürssen offra opportunità di refit senza precedenti e leader del settore per molteplici tipi di progetti, dai lavori cosmetici alle ricostruzioni sostanziali e tutto il resto. Nelle ore di punta c’erano circa 150 persone contemporaneamente che lavoravano a bordo dello yacht.

Negli ultimi anni il refit è diventato un core business per Lürssen e, come per Kaos, uno yacht non deve essere un Lürssen per beneficiare delle sue strutture di livello mondiale.

Otto cantieri navali in tutta la Germania settentrionale consentono di riparare più yacht contemporaneamente, attraverso una serie di capannoni coperti e bacini di carenaggio, mentre una forza lavoro di oltre 2.800 persone, tra cui oltre 700 ingegneri e architetti navali, è in grado di affrontare qualsiasi progetto.

Sebbene questi progetti differiscano per scala e design, il risultato finale è sempre lo stesso: che l’aspettativa di vita e le prestazioni dello yacht saranno ancora paragonabili a quelle di una nuova costruzione e il valore fondamentale sarà migliorato.

LEGGI ANCHE: Marta Magnano e la sua Churingas: “La mia casa è una barca a vela”

Un refitting a Lürssen dà nuova vita agli yacht in modo che possano essere nuovamente goduti dai loro proprietari per gli anni a venire.





Source link

Altri articoli dell'impresa