Marina di Carrara, posa della chiglia di Blue Marlin del nuovo 77 mt Admiral


Admiral annuncia la posa della chiglia di Blue Marlin, il nuovo motoryacht di 77,7 metri diesel-elettrico nato dalla collaborazione con Imperial e Sinot Yacht Architecture and Design.

Blue Marlin è stato progettato con l’intento di trovare il perfetto equilibrio tra l’eleganza della migliore tradizione nautica e l’utilizzo di tecnologie e materiali eccellenti, con particolare attenzione all’ecosostenibilità grazie ad un innovativo sistema di propulsione diesel/elettrica.

Gli esterni sono caratterizzati da un look entusiasmante e raffinato, definito da una linea preponderante e pura che scorre con grazia da prua a poppa con un movimento a nastro.

 Piscina di 6 metri, Spa, area Dive, Palestra e Touch&Go Helipad fanno da cornice a 6 cabine, area Master sul ponte principale a prua, suite VIP sul ponte Bridge accanto alla zona living a tutto baglio e quattro cabine ospiti sul ponte inferiore.

“Blue Marlin rappresenta il consolidamento del nostro rapporto con Imperial che opera sia da rappresentante dell’Armatore sia da Supervisore del processo di costruzione – dichiara Giuseppe Taranto, Vice Presidente di The Italian Sea Group – Con questa nuova costruzione, stiamo rafforzando la nostra posizione nello scomparto dei megayacht da 60 fino a 90 metri dimostrando il nostro pieno impegno nel diventare uno dei principali player di questo specifico segmento nautico.”

“Questa cerimonia di Posa della Chiglia è stato un grande passo avanti per Imperial e per la nostra collaborazione con Admiral e The Italian Sea Group – aggiunge Julia Stewart, Direttore di Imperial – Siamo lieti di avere Sinot al nostro fianco per quanto riguarda il design per creare un superyacht davvero notevole che aumenterà il livello nella gamma 75-80m”.

Blue Marlin sarà consegnato nel 2023

Flagship brand di The Italian Sea Group, luxury company attiva nella costruzione ed il refit di megayacht e navi, Admiral è riconosciuto e apprezzato per eleganza, classicità e prestigio.

Fondato nel 1966 e acquisito da The Italian Sea Group nel 2011, Admiral ha varato negli anni 148 yacht.

The Italian Sea Group è uno tra i player più riconosciuti a livello internazionale nel settore della nautica di lusso, attivo nella costruzione e refit di motoryacht e navi fino a 100 metri.

LEGGI ANCHE: Geco, varato il superyacht di The Italian Sea Group

L’azienda, che fa capo all’imprenditore Italiano Giovanni Costantino, opera sul mercato con i brand Admiral, rinomato per i prestigiosi ed eleganti yacht e Tecnomar, conosciuto per la sportività, il design all’avanguardia e le alte performance dei suoi yacht; ha una business unit che gestisce il servizio di riparazioni e refit con focus su yacht e megayacht di lunghezza superiore ai 60 metri.





Source link

Altri articoli dell'impresa

“forme di ristoro per turismo”

Assoturismo, Confturismo e Federturismo: “subito adeguate forme di ristoro dopo la chiusura di alcune tipologie di attività, nuove limitazioni all’esercizio di altre e indicazioni di