Pesca, il supporto concreto del Feamp in tre esperienze virtuose


“Un tablet in ogni barca” del FLAG Coast to Coast della Basilicata, “FLAGS – Fishing Litter and Abandoned Gears in Sardinia” del FLAG Sardegna Orientale, “Impariamo con i pescatori” del FLAG Costa dell’Emilia-Romagna.

Sono tre progetti virtuosi realizzati dai gruppi di azione costiera (FLAG) grazie al contributo del FEAMP (Fondo per la politica marittima e della pesca) , che saranno presentati al digital talk “SeaYouNext. Il PO FEAMP tra fine del ciclo 2014-2020 e sfide per il futuro”, in programma domani alle 12.45 nell’ambito di Sealogy Digital Preview.

Feamp: “Volontà di innovazione e sperimentazione”

Si tratta di esperienze molto diverse tra loro, ma accomunate da una forte volontà di innovazione e sperimentazione: il progetto del FLAG Coast to Coast Basilicata è finalizzato alla diffusione di una gestione sostenibile delle risorse ittiche e degli ecosistemi marini, nonché e al miglioramento della capacità imprenditoriale degli operatori della pesca costiera artigianale.

Il FLAG Sardegna Orientale rivolge la sua iniziativa al coinvolgimento attivo dei pescatori per il miglioramento delle condizioni ambientali delle acque territoriali.

LEGGI ANCHE: Pesca e acquacoltura sostenibili, il contributo del PO FEAMP 2014 – 2020 

Il progetto del FLAG Costa dell’Emilia Romagna punta al coinvolgimento dei pescatori in percorsi didattici, per la promozione della biodiversità dei luoghi della pesca e della cultura della sana alimentazione.

“Sostenuti pienamente i valori promossi da Sealogy”

“L’Autorità di Gestione del PO FEAMP 2014-2020 sostiene pienamente i valori promossi da Sealogy – afferma Eleonora Iacovoni, Dirigente Ufficio PEMAC IV, Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali –. Grazie all’ampia visibilità offerta dalla Manifestazione, il FEAMP vuole cogliere l’opportunità di consolidare e ampliare il rapporto con i propri interlocutori, presentando alcune esperienze di supporto concreto alle comunità costiere. I progetti illustrati sono le “voci dal territorio” che il FEAMP sta valorizzando nell’ambito della campagna di comunicazione istituzionale e tematica #SeaYouNext, con cui si vogliono comunicare le priorità e i valori del new normal della pesca: sostenibilità, inclusione e innovazione.”





Source link

Altri articoli dell'impresa