Sanlorenzo consegna la seconda unità 44 Alloy delle cinque già vendute


Sanlorenzo consegna la seconda unità 44 Alloy ed esprime l’apice della propria esperienza, artigianalità e innovazione, nella realizzazione dei Superyacht, tipologia che restituisce all’armatore il senso più autentico dell’avventura in mare aperto, offrendo spazi ampi ed articolati a bordo e tecnologie di ultima generazione per la più completa autonomia di navigazione.

Con sede nel cantiere di La Spezia, e un imponente sito produttivo di oltre 50.000 mq interamente dedicato alla progettazione e alla costruzione di navi in metallo dai 42 ai 70 metri, la divisione Sanlorenzo Superyacht continua il proprio percorso di crescita con la consegna della seconda unità del nuovo 44 Alloy: modello fast-displacement di 44,5 metri di lunghezza interamente in alluminio che porta al suo apice il concetto di vivibilità grazie ad un layout senza precedenti e nel segno della massima euritmia tra interni ed esterni.

Consegnata la seconda unità 44 Alloy

Fulcro del progetto è la cabina armatoriale concepita come un appartamento privato di 154 mq, diviso su tre livelli con un’area indoor ed una outdoor, una soluzione mai vista su un superyacht di queste dimensioni.

Rinnovamento concettuale del pluripremiato 40Alloy, il nuovo modello propone spazi sorprendenti a disposizione dell’armatore ma anche dei suoi ospiti come la grande beach club che si apre su tre lati consentendo una piena connessione con il mare, mentre il ponte di prua, con la sua area aperta, offre molteplici possibilità.

Un progetto completamente nuovo elaborato dal team Sanlorenzo, che ha affidato il design delle linee esterne e lo sviluppo del concept alla creatività dello studio Zuccon International Project, nella persona di Bernardo Zuccon, con un layout mai visto prima e che non ha riferimenti comparativi sul mercato per le unità di queste dimensioni.

L’abilità progettuale del team Sanlorenzo e di Bernardo Zuccon ha consentito infatti di concepire, disegnare e realizzare uno yacht a tre ponti di 480 GRT con una linea di profilo che rimane estremamente filante e allo stesso tempo di offrire soluzioni da grande megayacht, come la suite armatoriale su tre livelli.

Il Cantiere Superyacht di La Spezia attualmente ha 20 unità di metallo in costruzione, di cui cinque unità della linea 44Alloy. Negli ultimi mesi la divisione ha consegnato 4 Superyacht, un 52 metri, un Explorer di 47 metri e due 44 metri, che con gli imminenti ulteriori due vari e la consegna del 62 metri in programma entro la fine del 2020 testimoniano gli importanti risultati ottenuti.

LEGGI ANCHE: Confindustria, al Gruppo Grimaldi il terzo Bollino per l’Alternanza di Qualità

Sanlorenzo prosegue la propria inarrestabile marcia, dimostrando ancora una volta come la progettazione nautica sia un mondo creativo e vivace, trasversale ed in continua evoluzione, capace di generare proposte inaspettate puntando ad offrire una qualità sempre più alta di vita a bordo.

PRINCIPALI DATI TECNICI
Modello                                                      44Alloy
Lunghezza fuori tutto                                 44,5 metri
Larghezza                                                   9 metri
Stazza lorda                                               480 GT
Scafo e sovrastruttura:                               Alluminio





Source link

Altri articoli dell'impresa