Sanlorenzo SD118 porta l’asimmetria nelle navette semidislocanti


Nasce Sanlorenzo SD118, nuovo yacht di 35,75 metri di lunghezza che amplia la storica linea di modelli semidislocanti , navette che consentono grandi autonomie pensate per coloro che amano e conoscono profondamente il mare.

In un perfetto equilibrio tra linee classiche e tradizionali e un’interpretazione contemporanea portate alla massima eleganza grazie all’essenzialità estetica dello scafo wide body, SD118 è una proposta che esprime il processo di costante ricerca e innovazione portata avanti negli anni dal brand.

Sanlorenzo, ecco l’SD118

Grazie all’innovativa configurazione, il living esterno a prua si sviluppa su due livelli collegati tra loro, un’ampissima area per vivere al massimo i momenti all’aperto tra ponte superiore e ponte prodiero, a cui l’armatore ha accesso diretto dalla propria cabina tramite un tambuccio scorrevole, nascosto sotto alla scala che collega i due ponti, per godere di totale privacy.

Fulcro dell’innovazione di SD118 è però rappresentato dall’upperdeck che, grazie all’intuizione di Bernardo Zuccon, si presenta con una configurazione asimmetrica, ad oggi proposto solo sulla linea SL, che garantisce maggiore spazio, comfort, flessibilità d’uso e un affaccio diretto sul mare da entrambi i lati che genera una totale connessione tra interno ed esterno.

 

Se il lato sinistro presenta un passavanti che conduce senza soluzione di continuità da poppa a prua, lungo il quale l’impavesata in corrispondenza del salone si apre per formare una terrazza, il lato di dritta invece si presenta come quello di uno scafo wide body. In questo modo il ponte più lontano dal mare riavvicina gli ospiti all’acqua, alla sua luce e ai suoi colori, sia da un punto di vista visivo che emozionale.

Sanlorenzo SD118 porta l’asimmetria nelle navette semidislocanti

Il nuovo modello ripensa anche la zona di poppa ampliandone spazi e comfort rispetto ai modelli precedenti della linea SD. Una volta all’ancora questa zona si trasforma in una spiaggetta di ben 19 mq calpestabili grazie ai portelloni laterali apribili per tuffarsi e godere del sole au bord de l’eau.

LEGGI ANCHE: Ambiente e innovazioni tecnologiche, Mario Mattioli a Shipping and the Law

A dimostrare la capacità di Sanlorenzo di intercettare le esigenze della clientela e di rispondere alle più diverse richieste, sono già state vendute prima del lancio ufficiale, già 4 unità del modello SD118 tra cui la versione con interni di Bernardo e Martina Zuccon che sarà presentata al Cannes Yachting Festival 2021 e la versione con l’interpretazione sofisticata, elegante e contemporanea di Patricia Urquiola che continua a collaborare con Sanlorenzo, salendo a bordo del nuovo SD118 con il suo stile inconfondibile in equilibrio tra rigore e ironia, tra approccio industriale e artigianale.





Source link

Altri articoli dell'impresa