Showcase Event Marina Militare Nastro Rosa, un successo a Trieste


Un successo a Trieste per la prova generale dello Showcase Event Marina Militare Nastro Rosa in Piazzale Marinai d’Italia.

Alle 16:00 si è tenuta la premiazione e una cerimonia ‘di arrivederci’ al 2021 presso il Villaggio Nastro Rosa, allestito in Piazzale Marinai d’Italia a Trieste e in occasione della Barcolana; un ulteriore valore aggiunto per questo primo showcase event che è iniziato a Venezia il 2 di ottobre ed è terminato nel capoluogo giuliano.

Il successo di questa prima fase del Nastro Rosa ha dimostrato la validità del format e il potenziale delle 3 discipline protagoniste di questo warm-up. Tanto Venezia è stata la quinta ideale per le fasi inshore, con i Kite Foil e i multiscafi DIAM24 che hanno regatato nella laguna, quanto Trieste è stata la destinazione perfetta per l’epilogo del Tour, in particolar modo durante i giorni della Barcolana.

Grande soddisfazione dunque per i partner, per gli atleti coinvolti e per gli organizzatori che quest’oggi hanno consegnato riconoscimenti a tutti i partecipanti ed espresso parole di grande incoraggiamento per questo inedito format sportivo che esalta la vela e il territorio.

Ecco lo Showcase Event Marina Militare Nastro Rosa

Presenti alla cerimonia: C.V. Simone Battisti in rappresentanza della Marina Militare, Luca Andreoli, Direttore Generale di Difesa e Servizi e il Presidente della Federazione Italiana Vela Francesco Ettorre che ha salutato con entusiasmo il ritorno di una manifestazione così importante come il periplo d’italia a vela.

Alla premiazione è seguito un brindisi offerto da Prosecco Doc, per dare l’arrivederci al 2021, anno che vedrà l’avvio del Marina Militare Nastro Rosa Tour.

“La Marina Militare con il Nastro Rosa sostiene la vela. Nello specifico quest’anno con 3 discipline: regate inshore, kite e regate d’altura il mare e lo sport si sono uniti in un unico connubio a tutto tondo – queste le parole dell’Ammiraglio Angelo Virdis, Capo ufficio pubblica informazione e comunicazione della Marina Militare – La vela è lo sport che insegna e comunica attenzione per il mare, conoscenza e rispetto dell’ambiente marino. Attraverso la vela vogliamo diffondere verso i giovani il valore formativo dell’andare per mare che nella Marina Militare forgia il carattere dei marinai. Marina Militare e Nastro Rosa un binomio vincente nei mari italiani”.

POTREBBE INTERESSARTI: Palombari della Marina Militare in azione per la sicurezza in mare

Durante questi giorni, che hanno preso il via dall’Arsenale di Venezia, gli atleti impegnati nelle regate dimostrative sono stati coinvolti su tre differenti discipline: i Kite Foil e i D24 che sono stati protagonisti delle regate inshore dando prova dell’alto livello di spettacolarità di questo format: le regate infatti sono state organizzate molto vicine a terra e rapidissime così da poter essere seguite anche dal pubblico. Analogo discorso per gli L30, protagonisti della regata offshore (che ha collegato poi Venezia e Trieste) grazie al sistema di tracking live TracTrac per cui è stato possibile seguire accuratamente tutte le fasi della regata.

“A conclusione del prologo di oggi a Trieste si può sicuramente affermare che il Marina Militare Nastro Rosa Tour riesce attraverso lo sport, insieme allo sport, a esaltare la cultura italiana del mare, anche quale veicolo di promozione del turismo in un Paese con quasi 8000 km di coste, con centinaia di isole su cui spiccano, impreziosendole, le luci intermittenti degli oltre 50 fari della rete ‘Valore Paese’. L’interesse riscosso quest’anno è di sicuro auspicio per il successo della prossima edizione nel 2021”. Con queste parole, Fausto Recchia, AD di Difesa Servizi S.p.A., società in house del Ministero della Difesa, ha salutato tutti i partecipanti alla manifestazione.

“Un sentito ringraziamento – ha concluso il patron dell’evento Riccardo Simoneschi – va a tutte le Istituzioni coinvolte. Il Nastro Rosa Tour è oramai una realtà, un progetto che è finalmente partito grazie all’impegno e alla collaborazione di Genova, Venezia e Trieste cui faranno seguito tante città marinare lungo le coste della nostra penisola. Abbiamo vinto questa sfida in tempi strettissimi per mandare, grazie alla vela, un messaggio di grande impegno e amore per il Paese e per i suoi mari”.

Il Marina Militare Nastro Rosa saluta Trieste alla vigilia della 62ma edizione della Barcolana e da appuntamento a velisti e appassionati al 2021 per la prima edizione del Tour d’Italia a vela.

LEGGI ANCHE: Marina Militare, Taranto: da domani la sirena dell’arsenale torna a suonare

Un’inedita regata a tappe lungo le coste d’Italia con protagoniste, le barche da regata più veloci del momento. Kite foil, trimarani per regate inshore e scafi per regate offshore condotte da atleti di fama internazionale. A terra, in ogni tappa, un villaggio dedicato al pubblico e agli appassionati seguirà le regate in giro per l’Italia. Un ‘nastro rosa’ che collegherà in mari e le città costiere di tutta la penisola.

Showcase Event Marina Militare Nastro Rosa, un successo a Trieste





Source link

Altri articoli dell'impresa