stasera L’uomo e il mare su Rai Due scopre le “astronavi”




America's Cup L'uomo e il mare

L’Uomo e il mare Aspettando la Coppa America ala scoperta delle astronavi in gara all’America’s Cup. Continua il programma d’avvicinamento della Rai alla America’s Cup. Questa sera, alle 00.33 su Raidue, riflettori puntati sulle astronavi a vela, gli Ac 75, macchine volanti che, fra meno di un mese apriranno i giochi nel golfo di Auracki con le World Series, regate preliminari della 36ma Coppa America.

Fra voli, ingavonate e numeri da circo il lavoro dei tecnici per affilare le armi e correggere il tiro in un ambito dove anche il più piccolo particolare può essere determinante.

Così in apertura la tradizionale Rubrica “L’Uomo e il mare Aspettando la Coppa America”, curata e condotta da Giulio Guazzini con il montaggio di Roberto Toti, dedica grande spazio alle tecnologie applicate ai foil e alla conduzione degli scafi. Le voci di uno degli ingegneri di Luna Rossa Prada Pirelli Horacio Carabelli oltre a quella del patron del team Patrizio Bertelli.

Segue uno degli aspetti più intriganti dell’America’s Cup, quello dello spionaggio ancor più diffuso e inevitabile nell’era di internet. Dunque l’intervista con l’Ambasciatore della Nuova Zelanda in Italia Anthony Simpson.

LEGGI ANCHE: Emirates Team New Zealand, ecco AC75 per rivincere l’America’s Cup

America’s Cup, L’uomo e il mare intervista i timonieri di Luna Rossa

Le voci esclusive dei due timonieri di Luna Rossa: James Spithill e Francesco Bruno che si raccontano dalla fase di Auckland. Ma anche la storia incredibile di Matt Gotrel oro olimpico di RIO 2016 nel canottaggi approdato alla Coppa America su INEOS team UK. Infine per la storia dell’ America’s Cup la sintesi della telecronaca delle World Serie di Napoli 2013 con il duello strepitoso fra il catamarano di Luna Rossa e Oracle Racing.






Source link

Altri articoli dell'impresa