Stintino, verrà abbattuta la strada taglia dune sulla Spiaggia della Pelosa


Stintino, verrà abattuta la strada taglia dune sulla Spiaggia della Pelosa, infatti secondo quanto riferito dal comune, entro l’estate prossima dovrebbero essere appaltati i lavori per eliminare la strada asfaltata che taglia in due le dune della Pelosa, la famosa spiaggia di Stintino.

Questo è l’obiettivo del Comune che da due estati è impegnato nella tutela del litorale col numero chiuso e rigorose norme, oltre al divieto di fumare, per impedire la dispersione della sabbia.

Verrà abbattuta la strada taglia dune sulla Spiaggia della Pelosa

Il progetto per “ricostruire” il sistema dunale ha visto un significativo passo in avanti con la conclusione della conferenza di servizi che ha acquisito i pareri favorevoli dell’Arpas, dell’Autorità di bacino, del Servizio del Genio civile di Sassari e dell’assessorato regionale dei Lavori Pubblici.

La chiusura della conferenza di servizi dà il via libera all’approvazione del progetto esecutivo. “In questo percorso tortuoso, il progetto si compone nei suoi vari tasselli e arriva alla fase cruciale – afferma il sindaco di Stintino Antonio Diana – quella esecutiva. Tutti i pareri tecnici sono stati acquisiti e gli ostacoli superati. Resta adesso la fase delicata degli espropri”.

LEGGI ANCHE: Stintino, da luglio la spiaggia della Pelosa a numero chiuso con ticket

Con l’approvazione del progetto definitivo, infatti, si potrà dare il via al procedimento di apposizione dei vincoli preordinati all’esproprio, oltre 70, su alcune porzioni di terreno e particelle che vedono diversi comproprietari. L’obiettivo è andare in gara per l’appalto dei lavori entro l’estate 2021.

La Pelosa è una delle spiagge più spettacolari della Sardegna. La sabbia bianca e finissima, quasi impalpabile, si raccoglie in dune modellate dal vento che contrastano con lo scuro colore delle rocce circostanti e con le infinite tonalità di azzurro del mare.





Source link

Altri articoli dell'impresa