Un vero successo l’iniziativa di Legambiente “Puliamo il Mondo” a Tropea


“Per eliminare le tossine a volte basta il cestino”. E’ questo lo slogan della ventottesima edizione di “Puliamo il Mondo” a Tropea che ha registrato nella nostra penisola la partecipazione attiva di circa trecentomila volontari che, nel rispetto delle normative anti covid, hanno contribuito, e continueranno a farlo nei prossimi giorni, a ripulire piazze, spiagge, parchi e luoghi pubblici dai rifiuti.

Le attività di pulizia hanno riguardato l’intero parcheggio dove, tra l’altro, si svolge il mercato settimanale.

Sono state rimosse le sterpaglie e alcuni rifiuti ingombranti abbandonati prevalentemente sul costone, potati gli alberi, ripulita la scalinata che porta alla spiaggia e le aree adiacenti.

Le attività di pulizia sono state anche l’occasione per monitorare la tipologia di rifiuti raccolti al fine di prevenirne il deposito attraverso l’adozione di appositi provvedimenti.

“Puliamo il Mondo” a Tropea, tanti a lavoro

Tra i rifiuti rinvenuti anche mozziconi di sigaretta, sacchetti, contenitori per cibo e bevande in plastica e in alluminio, fazzolettini, tappi di bottiglia, linguette di lattine,  cannucce.

Come avviene da alcuni anni, anche a Tropea si è svolta l’iniziativa di Legambiente. Un appuntamento che oramai è diventato fisso con il Comune e la cittadinanza, per contribuire a rendere più pulito e gradevole il territorio.

Purtroppo, quest’anno, le condizioni sanitarie non hanno consentito la partecipazione attiva delle scuole, come già programmato. Gli organizzatori e la scuola, di concerto, hanno ritenuto opportuno rinviare la partecipazione  a tempi migliori.

In attesa di una partecipazione più numerosa che, come al solito, si traduce prevalentemente in una giornata di educazione ambientale rivolta agli studenti, il circolo Legambiente Ricadi assieme al Comune e a numerosi cittadini si sono dati appuntamento presso il parcheggio comunale di località Annunziata per una giornata di cittadinanza attiva.

Un’attività concreta ma al tempo stesso simbolica. Un messaggio alla cittadinanza e ai visitatori affinché con la propria azione quotidiana si contribuisca alla tutela del patrimonio ambientale pubblico e al decoro urbano.

Tropea, non è nuova a queste iniziative, infatti  l’attività di volontariato, messa in campo dall’amministrazione comunale e da alcuni gruppi di volontari, sta diventando una costante che fa molto bene al territorio. Un comportamento virtuoso, che è stato molto apprezzato dal locale circolo di Legambiente che, attraverso i suoi rappresentanti, ne ha voluto sottolineare la positività. La tutela e il rispetto dei luoghi devono essere delle priorità imprescindibili per i cittadini.

E’ stata rinvenuta, tra l’altro, molta micro plastica sparsa sul selciato a dimostrazione che l’utilizzo smodato di questo materiale, nel corso del tempo, crea danni enormi all’ambiente. Ha poi destato la curiosità dei partecipanti la presenza di numerosi sacchetti contenenti escrementi animali, raccolti dai proprietari dei cani, e poi abbandonati ai margini del piazzale.

La tipologia di rifiuti conferma la tendenza nazionale emersa dall’indagine Park Litter 2020 condotta in 73 parchi urbani da Legambiente. A farla da padrone sono i prodotti “usa e getta” e afferenti alla categoria “packaging alimentare”, che incidono significativamente sul totale dei rifiuti rinvenuti.

Le attività di pulizia continueranno nei prossimi giorni con la rimozione degli pneumatici usati che purtroppo ancora vengono abbandonati nell’ambiente anche se in misura ridotta rispetto al passato.

LEGGI ANCHE: Destinazione Family Friendly 2020: vincono Alberobello, Tropea e Canazei

Il circolo di Ricadi e il Comune di Tropea, come già avvenuto lo scorso anno, saranno ancora impegnati attivamente in quest’attività.

Anche quest’anno, infatti, Legambiente, unitamente ad Ecotyre, il consorzio che si occupa del recupero degli pneumatici, nell’ambito di Puliamo il Mondo, si occuperanno del ritiro gratuito presso i comuni che hanno aderito all’iniziativa.





Source link

Altri articoli dell'impresa

un 37 mt Class e un 67 mt Custom

In una conferenza stampa virtuale, il 2 dicembre, Benetti ha presentato due nuovi prodotti: il Motopanfilo 37M della categoria Class, e FB284, nuovo megayacht Custom