YN 20067 Project Sparta, Heesen Yachts annuncia la costruzione


Heesen Yachts è lieta di annunciare che la costruzione di YN 20067 Project Sparta, è iniziata il 19 ottobre 2020. Il team dell’armatore ha scelto una moneta greca con Poseidone e un cavallo al galoppo per celebrare l’inizio della costruzione di questo nuovo yacht.

Incollata a una piastra d’acciaio, questa antica raffigurazione del dio greco del mare era saldata alla chiglia.

Il progetto è gestito da Arcon Yachts di Monaco alla terza collaborazione con #heesen. “Lavorare con questo cantiere olandese è sempre un piacere e ne apprezziamo la qualità e la dedizione. La posa della chiglia è una pietra miliare nella costruzione di Sparta e non vediamo l’ora di vedere questo progetto prendere forma!”

YN 20067 Project Sparta, le caratteristiche

A 67 metri e con un volume interno di circa 1.200 tonnellate lorde, Project Sparta è il più grande yacht a motore dislocante con scafo in acciaio costruito da Heesen fino ad oggi. La sua forma di scafo Fast Displacement ultra efficiente, un’iterazione del design brevettato di van Oossanen, è completata sopra la linea di galleggiamento da un profilo dinamico dal tavolo da disegno di Winch Design. Alimentata da due motori diesel MTU 12V4000 M65R, raggiungerà una velocità massima di 16 nodi, con un’autonomia di crociera transatlantica di 4.500 miglia nautiche a 12 nodi.

“Yacht che si distingue in prestazioni ed efficienza”

YN 20067 Project Sparta 2Perry van Oossanen di van Oossanen Naval Architects ha commentato: “La forma dello scafo a dislocamento veloce del progetto Sparta, combinata con il design elegante di Winch e la metodologia di costruzione ottimizzata di Heesen, fa di questo yacht davvero distinguersi in termini di prestazioni ed efficienza”.

“Con motori abbastanza tipici per un yacht di queste dimensioni, raggiungerà facilmente la sua velocità contrattuale e supererà altri yacht di queste dimensioni e potenza, sia in velocità che in autonomia” conclude van Oossanen.

L’elegante velatura di Project Sparta collega una prua accattivante e decisa a un’invitante area di poppa che presenta un ponte di poppa a gradini e una piscina a sfioro di 6,5 metri. Gli spazi interni ed esterni si fondono armoniosamente per creare un rifugio perfetto per la vita familiare e il relax. Incorporando una cabina di pilotaggio rialzata, Winch Design ha conferito allo yacht un profilo audace e sportivo.

Project Sparta, il “megayacht tascabile”

Il design eccezionale massimizza ogni angolo del suo volume interno sia nello scafo che nella sovrastruttura. Il layout riflette lo stile di vita dell’armatore, che è un esperto conoscitore di yacht. Il salone a tutto baglio sul ponte principale, caratteristica unica su un’imbarcazione di queste dimensioni, rende Project Sparta un vero e proprio “mega yacht tascabile”, come ama definirla Andrew Winch.

“Ancora una volta siamo lieti di avere un cliente molto collaborativo e deciso con un chiaro brief sullo stile di vita” ha commentato Jim Dixon, Direttore di Yachts presso lo studio londinese. “La disposizione della nave collega perfettamente l’attività della vita sul lato dell’acqua sulla” terrazza “di poppa con l’interno calmo e dai colori meravigliosi”.

Aree interne del YN 20067 Project Sparta

La zona pranzo interna si collega perfettamente alla terrazza del ponte di poppa, riparata su entrambi i lati per un comfort ottimale sia all’ancora che in navigazione. Quattro suite per gli ospiti si trovano a prua sul ponte principale. Grazie ad una partizione scorrevole, le due cabine di prua possono essere rapidamente trasformate in un lussuoso VIP a tutto baglio, offrendo una grande versatilità agli alloggi per gli ospiti di Project Sparta.

Una scala a chiocciola sfalsata che circonda un ascensore di vetro serve tutti e tre i ponti. Oltre agli alloggi dell’equipaggio e alla cucina, il ponte inferiore ospita una lussuosa area benessere walk-in, completa di vasca idromassaggio ovale, sauna, bagno turco e palestra.

L’armatore ha riservato per sé l’intero ponte di coperta, con due suite, una situata a prua con un salotto esterno privato e l’altra rivolta a poppa, con accesso alle zone pranzo e relax all’aperto su una terrazza privata. In alto sul prendisole, il centro dell’attenzione è il bar e la vasca idromassaggio, circondati da ampi prendisole.

LEGGI ANCHE: Genova, procede bene la costruzione del nuovo Tankoa 50m S501Hybrid

Un equipaggio di quattordici uomini e due membri del personale sarà in grado di operare in modo rapido e discreto grazie a flussi di movimento accuratamente progettati su tutti e tre i ponti. L’approvvigionamento è reso semplice grazie a un portellone a guscio sul lato sinistro, mentre i tender e i giocattoli sono comodamente stivati ​​in un garage a prua con portelli ad ala di gabbiano.

Il Project Sparta sarà consegnato al suo armatore nel 2023.

Dimensioni e specifiche generali del YN 20067 Project Sparta

  • Lunghezza fuori tutto: 67,0 metri
  • Larghezza complessiva: 11,5 metri
  • Immersione chiglia a pieno carico: ca. 3,6 metri
  • Dislocamento (circa mezzo carico): 1.050 tonnellate
  • Tonnellaggio: ca. 1.200 GT
  • Capacità combustibile: 140 m3
  • Capacità acqua dolce: 25 m3
  • Velocità – massima (a mezzo dislocamento del carico): 16 nodi
  • Autonomia a 12 nodi: 4.500 NM
  • Numero di passeggeri durante il noleggio: 12 ospiti
  • Numero di dipendenti: 2 dipendenti
  • Numero di equipaggio: 14 membri dell’equipaggio compreso il capitano
  • Bandiera: Red Ensign

TIPOLOGIA: Scafo a dislocamento veloce in acciaio da 67 metri, sentina tonda, motore diesel bimotore yacht.

COSTRUZIONE: Scafo e ponte principale in acciaio saldato, sovrastruttura e albero in alluminio. L’alluminio è di grado marino 5083-H321 / H116.

PROPULSIONE: due MTU 12V4000 M65R, due eliche NiBrAl a cinque pale.

STILE ESTERNO: Winch Design





Source link

Altri articoli dell'impresa